Costo della vita in Bulgaria

È la meta preferita per molti imprenditori, ma anche pensionati italiani ed europei, questo per ovvie ragioni economiche, questo si spiega perché il costo della vita in Bulgaria è molto più basso, in media un quindi dei paesi europei, va da se che diventa attraente per i pensionati che possono contare su un surplus di risorse economiche con le quali godersi davvero la sudata pensione.

Ovviamente il costo della vita in Bulgaria ha solleticato gli interessi di molti imprenditori, che favoriti non solo da costo più basso della vita, dei lavoratori ma anche di una tassazione flat unica per ogni reddito pari al 10%!

Un paese che seduce capitali e persone

Il costo della vita in Bulgaria più basso e le tasse al 10% è un mix economico d’importanza strategia davvero potente, significa per il paese attirare milioni di Euro di capitali, investimenti d’industri e popolazione attiva con disponibilità economica in grado di sollevare le economie locali.

In altre parole un colpaccio per la Bulgaria, che con questa politica sta sistemando le casse statali incrementando l’occupazione e facendo circolare più soldi nell’economia reale, questo accade ovviamente quando appunto l’economia è favorita e non ostacolata come avviene in Italia.

I pensionati che in Italia prendono 7/800 Euro al mese facendo la fame, con il costo della vita in Bulgaria così basso, possono permettersi dei lussi che a casa propria sono proibitivi, quindi diciamo che per molti anziani è un buon porto dove attraccare, nonostante il clima non proprio caraibico, ma questo è solo un dettaglio quando puoi permetterti di andare alle terme o in una SPA tutte le volte che vuoi!

About the Author

admin

No Comments

Leave a Reply

Wordpress website enhanced by true google 404