Politica

In Senato è stato servito ai Cinque Stelle un boccone indigesto

AGI – Tra le file parlamentari del Partito Democratico la sofferenza è palpabile. I continui strappi del Movimento 5 Stelle, dicono i dem, sembrano tutti elettorali e, se così fosse, sono destinati ad accompagnare la legislatura fino alla sua fine naturale. L’ultimo ‘casus belli’ è arrivato oggi, con la sconfitta dei Cinque Stelle nella partita per la presidenza della Commissione Esteri del Senato. “Si è formata una nuova maggioranza che spazia da FdI fino a Iv”, è stato il commento a caldo di Giuseppe Conte, subito dopo la riunione di un consiglio nazionale del M5s convocato d’urgenza. Il presidente del M5s non si limita…

Stefania Craxi eletta presidente della commissione Esteri del Senato

AGI – È Stefania Craxi la nuova presidente della commissione Esteri del Senato. Sono stati 12 i voti a favore, nove i contrari e un astenuto, si apprende. Forza Italia ottiene cosi’ la presidenza di una commissione: finora non ne aveva a Palazzo Madama.  “Con onore e con grande senso di responsabilità mi accingo a ricoprire, in questo scorcio di legislatura, il ruolo di presidente della Commissione esteri del Senato, in uno scenario internazionale delicato che non consente tentennamenti ed equivoci di sorta e richiede al contempo un surplus di diplomazia”. Così, Stefania Craxi, Senatore di Forza Italia (FI) e neo-eletta…

Concerto al Quirinale e parata ma nessun ricevimento. Come saranno i festeggiamenti del 2 giugno

AGI – Il concerto nel salone dei Corazzieri per il corpo diplomatico accreditato a Roma, niente ricevimento nei Giardini del Quirinale il 1 giugno; apertura parziale dei Giardini e parata ai Fori imperiali il 2 giugno. Comincia a prendere forma, a quanto si apprende, il calendario dei festeggiamenti per la Festa della Repubblica, che anche quest’anno sarà caratterizzata da alcune misure di precauzione per la pandemia da covid non completamente debellata. Al Quirinale stanno mettendo a punto le cerimonie, e di certo il primo giugno si terrà, come l’anno scorso, il concerto offerto agli ambasciatori accreditati in Italia e alle cariche…

Stampa e palazzo: le tensioni in Forza Italia e sul Csm

AGI – Le polemiche dopo i nuovi incarichi assegnati in Forza Italia e lo scontro sulla giustizia. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei quotidiani in edicola oggi. LA REPUBBLICA: Chiuse le liste per le Amministrative, nei Comuni va in scena il test sulla tenuta delle coalizioni. Il centrodestra ricuce l’alleanza in 21 delle 26 città capoluogo al voto. Il campo largo del centrosinistra si restringe: rinsalda l’intesa Pd-M5s nei centri più grandi ma senza attrarre il centro che si presenta in ordine sparso. Lo scontro sulla giustizia, oggi sciopero delle toghe. Caso Davigo, Ermini…

L’ombra cupa della crisi che aleggia sul governo Draghi

AGI – L’ombra di una crisi di governo aleggia sempre più cupa su Mario Draghi e i suoi ministri, complice la lunga serie di strappi e distinguo del Movimento 5 Stelle sulla questione delle armi da inviare in Ucraina, e non solo. Ma se Giuseppe Conte e i suoi continuano a chiedere un voto e una discussione in Parlamento, giovedì il presidente del Consiglio si presenterà in Parlamento per riferire sullo stato dell’arte della crisi Ucraina, anche alla luce della fitta interlocuzione fra il premier e i partner internazionali. Lo farà con la formula dell’informativa che non prevede voto né discussione fra i gruppi parlamentari….

L’ombra cupa della crisi che aleggia sul governo Draghi

AGI – L’ombra di una crisi di governo aleggia sempre più cupa su Mario Draghi e i suoi ministri, complice la lunga serie di strappi e distinguo del Movimento 5 Stelle sulla questione delle armi da inviare in Ucraina, e non solo. Ma se Giuseppe Conte e i suoi continuano a chiedere un voto e una discussione in Parlamento, giovedì il presidente del Consiglio si presenterà in Parlamento per riferire sullo stato dell’arte della crisi Ucraina, anche alla luce della fitta interlocuzione fra il premier e i partner internazionali. Lo farà con la formula dell’informativa che non prevede voto né discussione fra i gruppi parlamentari….

Perché non si sta parla abbastanza dei referendum sulla giustizia di giugno

AGI – “Se ne parla davvero poco, meglio non se ne parla proprio anche perché sono stati ‘fatti fuori’ i tre quesiti più popolari, quelli su fine vita, cannabis e responsabilità civile dei magistrati che avrebbero portato la gente a votare. Realisticamente mi pare davvero difficile che a spingere alle urne sia la voglia di pronunciarsi sull’abrogazione del decreto Severino o sulla riforma del Csm”. L’avvocato Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione delle Camere penali italiane, denuncia all’AGI il “silenzio” informativo sui referendum sulla giustizia programmati nell’election day del 12 giugno. “Non credo che dietro ci sia un ‘disegno’ – spiega Caiazza…

Conte rivendica la guida della commissione Esteri del Senato 

AGI – Se il Movimento 5 stelle rivendica la presidenza della commissione Esteri del Senato, Italia viva torna ad attaccare e con il capogruppo Davide Faraone avverte: “Smonteremo anche questo pasticciato tentativo di blitz così come abbiamo alla fine ottenuto la decadenza di Petrocelli”. La consegna alla presidenza della lista dei ‘nuovi’ componenti dell’organismo di Palazzo Madama da parte dei gruppi non ha dunque chiuso la vicenda innescata dalle posizioni sul conflitto in Ucraina dell’ex presidente, Vito Petrocelli, che hanno portato alle dimissioni di 20 dei 22 componenti della commissione. Martedì prossimo si terrà una riunione di maggioranza per trovare…

Roma-Kiev: il Cdm proroga lo stato di emergenza per gli aiuti all’Ucraina

AGI – Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la proroga dello stato di emergenza per intervento all’estero già deliberato in conseguenza degli accadimenti in atto nel territorio dell’Ucraina. La proroga è volta a continuare a garantire le attività di soccorso e assistenza alla popolazione, nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’Unione europea, sul territorio dell’Ucraina e dei Paesi limitrofi interessati dall’emergenza. Draghi ha riunito il Consiglio dei Ministri, appena rientrato da Washington, dove ha incontrato il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, la speaker della Camera Nancy Pelosi e la Segretaria al Tesoro Janet…

Draghi a Capitol Hill: “La guerra è una sfida per la democrazia”

AGI – “Dato che siamo con l’Ucraina, dobbiamo lavorare insieme per superare le conseguenze della guerra sull’economia globale”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Mario Draghi in occasione della visita al Capitol Hill e all’incontro con la speaker della Camera Nancy Pelosi. “In Italia – ha ricordato Draghi – abbiamo agito rapidamente per diversificare le nostre fonti di energia lontano dalla Russia. Stiamo assicurando il gas naturale da ai fornitori e accelerando il nostro passaggio verso le fonti rinnovabili. La cooperazione energetica è essenziale mentre ci muoviamo attraverso questa transizione”. Non solo, ma Draghi ha sottolineato come la guerra in…

Torna su