Letta avverte gli alleati: “Così salta tutto”

AGI – Non ci sarà – salvo sorprese – il vertice fra tutte le forze politiche invocato da Enrico Letta e subito ribattezzato in ambienti parlamentari “Il Conclave”. Il segretario dem, tuttavia, è al lavoro dall’alba di oggi, in contatto con i leader e gli esponenti delle altre forze politiche per tentare di sbrogliare la matassa del Quirinale senza far deflagrare la maggioranza che sostiene il governo Draghi.

In tarda serata Letta vedrà i grandi elettori Pd per aggiornarli sullo stato dell’arte e indicare il percorso delle prossime ore. L’ostacolo principale, a sentire i dem e non solo loro, rimane Matteo Salvini a cui il segretario invia un messaggio di fuoco: “Proporre la candidatura della seconda carica dello Stato, insieme all’opposizione, contro i propri alleati di governo sarebbe un’operazione mai vista nella storia del Quirinale. Assurda e incomprensibile. Rappresenterebbe, in sintesi, il modo più diretto per far saltare tutto”.

In sostanza, si contesta al leader della Lega di voler utilizzare Elisabetta Casellati per mettere in scena un braccio di ferro in Aula ed eleggere il Capo dello Stato assieme agli alleati di centrodestra, spaccando la maggioranza che sostiene il governo Draghi. “Oggi è il momento della massima responsabilità e penso che nemmeno la Presidente Casellati voglia farsi utilizzare come candidata di parte”, sottolinea il deputato e responsabile Enti Locali del Pd, Francesco Boccia.

Una opzione che, osservano i dem, non sembra convincere nemmeno Giorgia Meloni visto che la presidente di Fratelli d’Italia ha indicato Guido Crosetto alla terza votazione, raccogliendo quasi il doppio dei voti a disposizione del suo partito.

“Se vogliono la conta nel centrodestra, la facessero sul nome di Carlo Nordio, invece di bruciare la Seconda Carica”, protesta un esponente Pd di primo piano. Una operazione che non piace nemmeno a Matteo Renzi, oggi in piena sintonia con Letta nel dire

Continua a leggere – Fonte dell’articolo

 

Messaggi simili:

    None Found

Torna in alto