Tav: Salvini, con M5s troveremo un compromesso anche su questo

Tav Salvini

“Vogliono farci litigare in tutti i modi con i Cinque Stelle ma non ci riescono”. Lo ha detto Matteo Salvini durante un comizio a Giulianova. “Sono otto mesi di governo, abbiamo fatto un accordo tra due soggetti diversi, storie diverse, ma abbiamo fatto un patto: se io do la parola, la mia parola vale più di tutti i sondaggi messi insieme”, ha aggiunto. “Certo, ogni tanto qualcuno dice che l’Italia non ha bisogno di Tav e nuove infrastrutture. Invece c’è bisogno di viaggiare meglio. In questi otto mesi quando ci siamo confrontati una soluzione l’abbiamo trovata e la troveremo anche su questo”, aggiunge Salvini.

Di Battista: “La Lega tornasse da Berlusconi”

“Più che scontro aperto, sulla Tav il discorso è chiuso: possiamo semplicemente dire che finché il M5s sarà al governo quel cantiere non inizierà a scavare un buco”, aveva ribadito poco prima il vicepremier Luigi Di Maio, a chi gli chiedeva dei rapporti con Salvini sulla Tav. Ancora più duro Alessandro Di Battista: “Se la Lega intende andare avanti su un buco inutile che costa 20 miliardi e non serve ai cittadini, tornasse da Berlusconi e non rompesse…”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Messaggi simili: