Residenza in Slovenia

Trasferirsi all’estero dall’Italia

SE quello che ti interessa fare è spostare la tua residenza fiscale perché stai ponderando un’azione di internazionalizzazione societaria devi tener conto di una distinzione molto importante. Devi infatti distinguere tra la residenza fiscale d’impresa e la residenza fiscale della persona fisica, relativa quindi alla sfera privata.

Residenza in Slovenia

In Italia infatti siamo spesso abituati a situazioni per le quali la residenza societaria sia la stessa del domicilio del professionista o la sede dell’attività stessa. Viene quindi spontaneo chiedersi se si possa fare la stessa cosa anche in Slovenia. Cosa che ovviamente non possiamo fare però se vogliamo mantenere la residenza personale in Italia e spostare solo quella societaria. Vediamo entrambi i casi.

Residenza personale italiana e residenza societaria in Slovenia

Sappiamo che le formule societarie per mantenere residenza personale separata da quella societaria sono:

  • società di capitali,
  • a responsabilità limitata,
  • per azioni.

Essendo poi l’imprenditore un cittadino dell’Unione Europea, ha la possibilità di aprire o spostare la sua società in qualunque paese dell’UE. Quindi, se hai una società di quelle sopra citate e vuoi spostare la residenza in Slovenia, potrai farlo, pur mantenendo la residenza personale in Italia. La società dovrà però seguire normative legislative e fiscali slovene, rinunciando a quelle italiane. Questo vuol dire che la società paga tasse ed imposte al governo sloveno mentre tu continuerai a farlo al governo italiano.

Fortunatamente, visto l’altissimo numero di imprenditori italiani che decidono di spostarsi all’estero ma non troppo lontani, esistono degli studi di professionisti (www.protax.it) che vi supporteranno in tutto il processo, senza mai lasciare niente al caso.

Messaggi simili: