Approntato il ponte aereo per il rientro immediato degli italiani da Kabul

AGI – Ponte aereo per gli italiani in Afghanistan, il Parlamento pronto ad un dibattito e procedure velocizzate per l’accoglienza degli afghani che hanno collaborato con gli italiani in questi anni. Istituzioni e politica non nascondono la preoccupazione per la riconquista dell’Afghanistan da parte dei talebani, con palazzo Chigi e la Farnesina impegnati innanzitutto a mettere in sicurezza i nostri connazionali presenti in un territorio sotto attacco militare.

Domani alle 21,30 decollerà dall’areoporto di Kabul il volo dell’Areonautica militare per il rimpatrio degli italiani presenti in Afghanistan, che con una mail cono stati oggi invitati a rientrare in patria: “Le formuliamo l’invito a lasciare il Paese con questo mezzo” si legge nella mail giunta a tutti i connazionali. E il ministro Luigi Di Maio sta seguendo le operazioni in contatto con l’Unità di crisi della Farnesina e con la nostra ambasciata a Kabul, mentre anche tutte le altre ambasciate occidentali si stanno svuotando con voli militari inviati dalle diverse capitali. Nei prossimi giorni tutte le sedi di rappresentanza dei paesi dell’Alleanza dovrebbero essere evacuate e potrebbe restare un presidio di alcuni diplomatici solo nell’area dell’areoporto di Kabul.

Intanto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha voluto rassicurare tutti quegli afghani che in questi anni hanno collaborato, in funzioni amministrative e o come interpreti, alla missione italiana. “C’è un impegno massimo per traportare in Italia chi ha collaborato con noi” ha detto il ministro. “Credo che sia un dovere morale prima ancora che politico e dovrà essere davvero fattivo ed importante, portato al massimo livello. Sono già giunti in Italia 228 tra collaboratori e loro familiari, si sta lavorando per accelerare il trasferimento di altri collaboratori, interpreti e loro familiari, e in queste ore è davvero massimo lo sforzo di tutti per munire di visto questi amici dell’Italia e lasciarli nel nostro

Continua a leggere – Fonte dell’articolo

 

Messaggi simili:

    None Found

Torna in alto