Tisane e olii rilassanti a base di canapa

La canapa deve contenere solo poche tracce di THC, quindi non ti farà sballare ed è improbabile che causi un test antidroga positivo se consumata con moderazione. Molte persone si divertono a preparare il proprio tè alla canapa a casa, ma puoi anche acquistare bustine di tè già confezionate dai rivenditori online e da molti negozi di alimentari. A causa del suo contenuto di CBD, il tè alla canapa può avere un effetto calmante e può offrire benefici per l’ansia, la salute del cuore, il sonno e in alcuni casi il dolore cronico. È necessaria una ricerca umana più controllata per determinare se le quantità relativamente piccole di CBD, come quelle presenti nel tè alla canapa, possono produrre effetti misurabili sulla salute.

Tisana di canapa
Il tè tisana di canapa è fatto con il fiore di canapa e non subisce alcun processo di estrazione chimica

Sebbene il CBD e la canapa siano generalmente considerati sicuri, possono interagire con una serie di farmaci. È meglio parlare con un operatore sanitario prima di aggiungere il tè alla canapa alla tua routine di salute. Come molti che stanno appena iniziando a navigare nel complesso mondo di cannabinoidi, terpeni e fitofarmaci, ti starai chiedendo: qual è la differenza tra canapa e CBD?

Bene, anche noi eravamo piuttosto confusi, quindi abbiamo pensato di dare una mano.

Cos’è la canapa

La pianta di canapa è piuttosto miracolosa. Senza entrare nel nocciolo della questione tra canapa e cannabis, possiamo classificare ampiamente la canapa in due diverse categorie che usiamo per fare cose molto diverse. Il primo tipo di canapa è la canapa industriale, che le persone usano per fare vestiti, corde, carta e persino plastica. Amiamo la canapa industriale! Ci sono davvero tanti usi ecologici della canapa industriale e crediamo che possa svolgere un ruolo importante nella guarigione del nostro pianeta dalle catastrofi del riscaldamento globale.

Il secondo tipo di canapa, e il nostro preferito, è la canapa medicinale o il fiore di canapa, che coltiviamo per ottenere il principio attivo CBD (https://hempika.com/it/) e altri cannabinoidi, terpeni e costituenti vegetali benefici. Questa parte della pianta può essere fumata, vaporizzata o trasformata in tè.

Messaggi simili:

Scroll to Top