WhatsApp, Facebook e Instagram non funzionano. Di nuovo

blocco WhatsApp Facebook Instagram

 Jaap Arriens / NurPhoto / AFP

 Facebook e whattsapp (Afp)

A un mese esatto dal blocco di Facebook più lungo della storia, le piattaforme di Zuckerberg sono nuovamente in difficoltà.

Non solo il social network, ma anche Instagram e la app di messaggistica Whatsapp, che risultano inaccessibili per milioni di utenti in Europa e Stati Uniti. Secondo le rilevazioni di DownDetector, servizio che monitora l’accessibilità dei domini del web, i problemi si sono riscontrati inizialmente in Europa e Stati Uniti. Ora sembra invece che il Vecchio Continente sia il più colpito.

L’interruzione dei servizi è arrivata a trenta giorni dal 13 marzo scorso, quando le piattaforme di proprietà di Facebook erano state parzialmente irraggiungibili per un giorno in varie parti del mondo.

Così come a marzo, è improbabile che anche stavolta la causa del disservizio sia da imputarsi a un attacco hacker. La stessa Facebook aveva chiarito che si era trattato di un problema di configurazione dei server e di un “errore umano”. Questo genere di problemi può capitare: certamente però è difficile non notarlo quando si tratta del social network più utilizzato al mondo, con più di due miliardi di utenti.

Ma il problema – come di consueto – non è passato inosservato neanche su Twitter: piattaforma storicamente utilizzata proprio per segnalare i vari #down degli altri servizi. Così anche #FacebookDown e #InstagramDown sono già trendtopic. Allo stato attuale, sembra che solo l’account Twitter di Facebook non abbia twittato a riguardo.

“Tizio si è unito a Telegram”: notifica ricevuta da diversi utenti, come loro stessi hanno segnalato sul web, è il segno che la app di messaggistica concorrente di Whatsapp ha ancora il ruolo di bene rifugio per chi ha bisogno di inviare messaggi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Messaggi simili: