Il secondo giuramento di Mattarella

AGI – Un applauso di circa quattro minuti ha salutato la fine del discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un discorso durato 38 minuti e interrotto per 52 volte dagli applausi dei grandi elettori.

L’Aula era gremita a Montecitorio. I banchi del governo sono stati occupati praticamente al completo, così come l’emiciclo, dove i grandi elettori sono stati distribuiti tra aula e tribune. Nella tribuna presidenziale, oltre ai parenti di Sergio Mattarella, presenti, tra gli altri, il Nunzio Apostolico e il Capo di Stato Maggiore della Difesa. L’aula è stata addobbata con 21 bandiere tricolore e drappi rossi

Sono però cresciuti i numeri dei positivi al Covid tra i grandi elettori. Dai 13 degli ultimi giorni si è passato ai 26 odierni che non hanno potuto partecipare alla cerimonia. Tra questi anche il leader della Lega, Matteo Salvini.  Mattarella ha giurato poco dopo le 15.30 accolto con una standing ovation.

  • “Signori Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, Signori parlamentari e delegati regionali, il Parlamento e i rappresentanti delle Regioni hanno fatto la loro scelta. Vi ringrazio per la fiducia che mi avete manifestato chiamandomi per la seconda volta a rappresentare l’unità della Repubblica”.

  • Le “attese” dei cittadini “sarebbero state fortemente compromesse dal prolungarsi di uno stato di profonda incertezza politica e di tensioni, le cui conseguenze avrebbero potuto mettere a rischio anche risorse decisive e le prospettive di rilancio del Paese impegnato a uscire da una condizione di grandi difficoltà. Leggo questa consapevolezza nel voto del Parlamento che ha concluso i giorni travagliati della scorsa settimana”.

  • “Nel momento in cui i Presidenti di Camera e Senato mi hanno comunicato l’esito della votazione, ho parlato delle urgenze – sanitaria, economica e sociale – che ci interpellano. Non possiamo permetterci ritardi, né incertezze”.

  • “La lotta contro il virus non è conclusa, la campagna

    Continua a leggere – Fonte dell’articolo

     

    Messaggi simili:

      None Found

  • Torna in alto