La crisi di governo entra in ‘quarantena’, ma i nodi restano sul tavolo

È destinato a slittare l’incontro tra Giuseppe Conte e Matteo Renzi che in un primo momento era previsto per mercoledì. E probabilmente slitteranno anche le comunicazioni del premier alle Camere con l’illustrazione dell’Agenda 2023. La politica – sabato anche un Cdm straordinario – è tutta concentrata sul Coronavirus, con Salvini che invita il presidente del Consiglio a fare un passo indietro “se non ce la fa” a gestire la situazione e il Pd che lo accusa di essere uno sciacallo.

Gli appelli di tutti i membri del governo – in primis Conte – è quello a lavorare compatti, evitando toni alti. Ed è anche Renzi a cogliere la necessità di non alzare la tensione in un momento in cui l’attenzione deve andare all’emergenza sanitaria. “Bisogna mettere in quarantena le polemiche interne”, osserva il leader di Iv all’assemblea del partito. Non che il senatore di Rignano – “siamo sentinelle del riformismo, guardiani della serietà, custodi della politica”, afferma – abbia cambiato atteggiamento per esempio sulla riforma della prescrizione (in mattinata ha ricevuto il plauso dei penalisti): “non possiamo però dimetterci da riformisti come – osserva – sta facendo qualcun altro pur di mantenere il proprio posizionamento”.

Lo scontro con il Pd non accenna a placarsi e Zingaretti (“Siamo – puntualizza – la forza di una politica responsabile e gentile, non subalterna, che si occupa di dare risposta ai cittadini”), risponde per le rime e parla di “trasformisti seriali”: “è – dice il segretario all’assemblea dem – un errore drammatico sempre picconare, dividere, polemizzare, cercare sempre avventure solitarie che soddisfano qualcuno ma non fanno il bene dell’Italia”.

Ma al di là delle schermaglie c’è da registrare una frenata sulla spinta a ricercare i cosiddetti ‘Responsabili’ proprio all’interno del Pd, oltre che nel Movimento 5 stelle che avrebbe difficoltà ad avallare l’eventuale ingresso di

Continua a leggere – Fonte dell’articolo

 

Messaggi simili:

    None Found

Torna in alto