Attentati e narcotrafficanti, Corto Maltese si rinnova (e vince)

AGI – Merito dell’acceso dibattito sui social, diviso tra puristi e innovatori, del tratto in stile manga del disegnatore Bastien Vivès, della creatività dello sceneggiatore Martin Quenehen o semplicemente dell’intramontabilità e della transgenerazionalità di un mito come Corto Maltese. Fatto sta che a due giorni dal suo debutto in libreria e negli shop online, la  prima tiratura di ‘Oceano nero’, la nuova rivoluzionaria avventura di Corto Maltese edita da Cong, è già andata a ruba.

L’universo di Hugo Pratt, che inventò il suo iconico pirata nel ’67  è stato coraggiosamente rinnovato dai due autori francesi, già star  in Italia, 37 anni Vivès, 43 Quenehen. Non solo nel look (via i vestiti da marinaio, il nuovo Corto sfoggia un cappellino da baseball) ma con un  notevole salto temporale che punta a conquistare una nuova generazione di lettori: dal primo quarto di secolo, dove si muoveva ai tempi di Pratt, il nuovo Corto Maltese è stato trasportato a quelli incandescenti dell’11 settembre 2001, ai tempi dell’attentato alle Torri Gemelle, quando i due autori avevano circa vent’anni:  ‘Oceano Nero’ diventa una storia di oggi sullo sfondo dell’11 settembre 2001 e racconta di un intrigo tra Giappone e Perù, di fascisti nostalgici che vorrebbero deporre l’imperatore, di un misterioso tesoro nascosto chissà dove, eco-warriors che abbordano i maxi pescherecci che deturpano i fondali marini, narcotrafficanti della cocaina, servizi segreti e donne dallo sguardo fatale. Tra i personaggi spuntano anche l’ex Segretario di Stato Usa Colin Powell e il simpatico e perfido Rasputin, trovato nella giungla a raffinare droga e lasciato su un minibus di improbabili “femministe psichedeliche”.

Le donne hanno ovviamente tutte uno sguardo fatale e fanno vacillare più di una volta Corto Maltese. Lo spostamento temporale dello scenario e lo stile di Vivés che si avvicina al manga giapponese non cambia però l’anima del

Continua a leggere – Fonte dell’articolo

 

Messaggi simili:

    None Found

Torna in alto